Gli under 30 scoprono la passione per la barca a vela

Italiani popolo di santi, poeti e non solo navigatori, ma “velisti”. Complice la meraviglia dei nostri mari e la bellezza delle nostre coste, aumentano le prenotazioni per le vacanze in barca a vela. A rivelarlo sono i dati emersi dalla ricerca di Speed Vacanze, il tour operator specializzato nell’organizzazione di vacanze per single, che ha evidenziato un trend di crescita positivo (+5%) per questo settore, rispetto allo scorso anno.
La barca a vela piace al 27% dei viaggiatori che solitamente sceglie mete marittime e di questi il 15%  ha già la valigia pronta per partire per una esperienza da “lupo di mare”. Il boom di richieste si riscontra soprattutto tra i giovani: il 36% degli intervistati che ha prenotato un soggiorno in mare risulta avere meno di 30 anni.


“La vacanza in barca a vela è una tipologia di offerta che piace ad un ampio ventaglio di viaggiatori, ma negli ultimi anni, abbiamo riscontrato segnali forti di crescita per questo settore soprattutto tra gli under 30” spiega Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze e Speed Date. “Complice il clima favorevole che abbiamo in Italia, riusciamo per gran parte dell’anno a proporre anche week end tematici sulle nostre imbarcazioni che riscuotono sempre un grande successo tra i giovani single”.


Tra i numeri emersi dalla ricerca di Speed Vacanze, il 35% dei giovani ha dichiarato di essere attratto dalla vacanza in barca a vela perché permette di godersi il mare e viverlo a pieno, senza rinunciare alle comodità di un albergo a 5 stelle ed al divertimento di un villaggio organizzato. Per il 19% dei giovani, tra i 20 ed i 30 anni, questo tipo di offerta si dimostra più competitiva in termini di prezzo, rispetto ad altre tipologie di viaggio.


I velisti non sono solo uomini; anche le single stanno scoprendo il fascino della vita da “lupo di mare”. Il 20% delle prenotazioni risulta infatti essere da parte del gentil sesso che predilige come mete soprattutto le Isole Pontine e le spiagge di Ischia. Inoltre le donne non disdegnano barca e catamarano anche in periodi diversi da quelli canonici delle vacanze. Il 7% delle ragazze ha infatti dichiarato di aver trascorso più di una volta durante l’anno un week end in barca a vela.


“Le donne stanno scoprendo il fascino dell’avventura e sempre più spesso anticipano, con le loro scelte di viaggio, le tendenze in tema di vacanza, prosegue Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze e Speed Date, non è raro organizzare week end e settimane in catamarano solo ed esclusivamente per gruppi di amiche ed i commenti al ritorno sono sempre più positivi.”