Crociere e capitali europee: le vacanze preferite dagli spiriti liberi


Se il Natale è con i tuoi, la Pasqua è con chi vuoi. E così anche i single senza coppie e bambini al seguito, possono lasciarsi andare ad una vacanza in compagnia. A rivelarlo è il tour operator Speed Vacanze che in vista delle festività pasquali ha registrato un aumento del 13%  delle prenotazioni da parte di viaggiatori solitari che desiderano trovare nuovi amici proprio in vacanza.
In testa alle tipologie di vacanze più care agli “scoppiati” figurano le crociere che ricevono il 32% di preferenze. Gli itinerari  prediletti, in questo caso, sono quelli che toccano le coste di Francia, Grecia e Sicilia, oltre a quelli “mordi e fuggi” diretti alla volta di Barcellona, Ibiza e Corsica.
“Questo, anche per i single, si conferma l’anno delle crociere. Sempre di più gli spiriti liberi preferiscono la vacanza in nave, rispetto a quella nel villaggio turistico. Oltre ai soggiorni più lunghi, stanno riscuotendo sempre più successo le minicrociere perché in un breve tempo permettono di rilassarsi, godere dei migliori divertimenti a bordo e visitare diverse  località” spiega Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze e Speed Date, società che si occupa di organizzare eventi e feste per single.
La medaglia d’argento spetta invece alle capitali europee che vengono scelte dal 26% dei single italiani. In particolare, per Pasqua riceve un ottimo riscontro Praga, probabilmente per il fatto che la primavera rappresenta la stagione ideale per visitarla.
Il 24% degli spiriti liberi è invece tradizionalista e per la Pasqua sceglie di rimanere in Italia. Le località più gettonate sono quelle del centro,  con in testa l’Umbria e la Toscana. Secondo lo staff di Speed Vacanze i single riescono ad apprezzarne l’enogastronomia, i paesaggi immersi nel verde e le atmosfere rilassanti.
“Chi parte nel periodo di Pasqua è di solito alla ricerca di una vacanza che consenta di staccare la spina per un lasso di tempo compreso tra i cinque e i tre giorni. In un clima di completa distensione, lontano dallo stress della vita quotidiana, è molto più semplice per chi parte da solo aprirsi a nuove relazioni sociali. In più durante i nostri viaggi per single mettiamo a disposizione un ampio staff che ha il compito di favorire la socializzazione e la coesione del gruppo” chiarisce Giuseppe Gambardella.
Infine, il 18% dei single italiani preferisce regalarsi panorami esotici, prenotando vacanze di medio e lungo raggio. Tra le località più amate, in questo senso, figura Istanbul, culla del Mediterraneo e crocevia di culture differenti.
“Chi ha una disponibilità più ampia di giorni di ferie scegli anche località più lontane. E con le vacanze per single si risolve anche il problema di chi non riesce a partire perché i propri giorni liberi non corrispondono con quegli degli amici. Con il nostro tour operator, infatti, è possibile partire anche da soli, conoscendo nuovi amici direttamente in vacanze risparmiando sul supplemento singola. I nostri ospiti, infatti, possono condividere la stanza con persone dello stesso sesso e della stessa fascia d’età. In questo modo si unisce l’utile al dilettevole e diviene molto più facile conoscere gente nuova” conclude Gambardella.