Il 47% dei single stacca la spina almeno una volta ogni due mesi


Sole, mare e divertimento. Nel grigio della quotidianità, quante volte abbiamo immaginato di essere in vacanza e goderci del tempo in piena libertà, lontano da capi, famiglia e problemi vari? Secondo un sondaggio di Speed Vacanze, il viaggio, sinonimo di relax, è il sogno della maggior parte dei single che considera essenziale staccare la spina almeno una volta ogni due mesi.

“I single, più degli altri vacanzieri, hanno sempre voglia di esperienze nuove per liberarsi dalla noia dalla routine, spiega Giuseppe Gambardella fondatore di Speed Date e Speed Vacanze, questo perchè rilassarsi aiuta ad essere più produttivi nella vita di tutti i giorni ed un break diventa essenziale per affrontare in maniera positiva le problematiche, anche quelle apparentemente insormontabili”.

Secondo Speed Vacanze, il portale specializzato in viaggi di gruppo, il 47% degli spiriti liberi, vorrebbe poter partire per una vacanza almeno una volta ogni 60 giorni, anche solo per un weekend fuori porta o un viaggio al di sotto di una settimana di permanenza.

“A volte, commenta Gambardella, non è importante quanto tempo dura un viaggio, bensì  è basilare avere anche solo un giorno da dedicare interamente a se stessi. L’emozione di una partenza, il preparare la valigia o semplicemente scegliere online la propria vacanza già di per sé aiutano a dimenticare gli stress”.

Secondo Speed Vacanze, il 32% necessita di una vacanza, o almeno un weekend ogni 4 mesi circa, mentre per il resto del tempo riesce ad avere la concentrazione ottimale, sia per lavorare che per affrontare il grigio della città. Per il 16%% degli spiriti liberi è essenziale prendersi una pausa dal quotidiano almeno una volta ogni 6 mesi e nei periodi che coincidono con le festività del natale o dell’estate.

“Il calendario, molto spesso aiuta a gestire le necessarie pause dal quotidiano, spiega Gambardella, il 2011 però, se non fosse stato per i 150 anni dell’Unità d’Italia, sarebbe stato un anno avido di ponti; i giorni di festa sono quindi anche più difficili da gestire per quel che riguarda viaggi e vacanze di durata superiore al fine settimana”.

Un sorprendente 2% dei single ha dichiarato infine di non avere bisogno di tempo per staccare la spina: anche una sola settimana in un anno può infatti bastare.

A sentire maggiormente la necessità della vacanza sono per lo più le donne single, che appena riescono a conciliare famiglia e lavoro colgono ogni occasione per partire con le amiche del cuore. Il 62% infatti non rinuncia, nemmeno in tempo di crisi, ad una gita fuori porta, ma anche ad un viaggio più lungo di una settimana. Gli uomini più stacanovisti riescono invece per il 38% a far passare più mesi, prima di concedersi un po’ di riposo.