Il 65% dei single scegli di prendersi cura di se in una beauty farm

Creme, percorsi kneipp e massaggi. I centri benessere un tempo meta esclusiva per coppie di amiche in cerca di relax, lontano dallo stress delle città, oggi conquista anche gli uomini che sempre più spesso scelgono di dedicare un fine settimana alla cura del proprio corpo e della propria mente in delle SPA immerse nel verde. Quelle che un tempo venivano chiamate Beauty Farm oggi sono centri benessere d’elite con aree fitness in loco che attirano il 65% dei single di sesso maschile; a rivelarlo è un sondaggio del portale specializzato in viaggi di gruppo, Speed Vacanze che evidenzia un vero e proprio boom di prenotazioni per questo genere di vacanza non più solo al femminile.

“Fino a pochi anni fa era impensabile organizzare dei weekend che avessero come leit motiv la cura del corpo o il benessere in generale, spiega Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed vacanze e Speed Date società di riferimento per il mondo dei single, questo 2011 si è aperto invece con una eccezionale ondata di consensi da parte dei single che hanno iniziato a concepire questi weekend come panacea  per rigenerarsi dal tram tram quotidiano.”

Ma cosa piace agli uomini dei weekend benessere? Secondo Speed Vacanze il 43% degli spiriti liberi, sceglie le SPA per le palestre, le piscine e l’area fitness che sono presenti in tutte le strutture con libero accesso durante tutto il soggiorno. I centri benessere infatti da anni hanno rinnovato le proprie strutture proponendo spazi dedicati allo sport all’avanguardia rispetto le ultime novità del settore: pareti per l’arrampicata, saune, docce per la cromo – terapia, tapis roulant con annessi dispositivi Hi Tech. 

“Ammettere che anche i “maschi” sono attratti dal concetto di cura estetica è ancora troppo difficile per l’universo maschile e nonostante la depilazione, i  lettini solari o le tinture siano ormai entrati di diritto nelle abitudini degli uomini, esistono ancora reticenze nel confrontarsi con delle abitudini tipicamente femminili che vadano al di là della attenzione al benessere fisico, attraverso il fitness o la sala pesi; anche i single quindi pur strizzando un occhio alle SPA, ancora non palesano di amare il fatto di essere coccolati per un fine settimana”.

Ed infatti nonostante i massaggi si posizionino al secondo posto nelle scelte dei single uomini, va spiegato che il trattamento scelto non è mai quello finalizzato alla bellezza, ma alla salute. I single habituè dei centri benessere amano per il 35% i massaggi, trattamenti fisioterapici per guarire dolori alla cervicale, la schiena o i piedi.

 il 22% infine sceglie il weekend benessere per la possibilità di fare trattamenti estetici in un ambiente tranquillo lontano dagli occhi indiscreti di parenti o amici che possono svelare l’abitudine magari a depilarsi o fare manicure.

“Lo stereotipo dell’uomo macho ancora condiziona le scelte del single, conclude Gambardella, ma fortunatamente soprattutto i più giovani si stanno divincolando dalle convenzioni e vivono il loro essere uomini, spiriti liberi,  con consapevolezza anche in un centro benessere”