Uomini e donne bocciano il monokini in vacanza

L’estate è ormai alle porte e dopo gli annosi interrogativi sulla prova costume, ecco puntuale come ogni anno il dilemma a cui le single non sanno mai rispondere: topless si o no? Al di là se sia preferibile sfoggiare un bikini, un trikini o un costume intero, il nude look è ancora attuale o gli spiriti liberi di sesso maschile non amano vedere ostentate forme procaci sul bagnasciuga? A rispondere è un sondaggio proposto da Speed Vacanze, il tour operator specializzato in viaggi e crociere per single che ha posto il quesito ai numerosi partecipanti alle proprie vacanze.

Secondo il sondaggio di Speed Vacanze i single bocciano nettamente il topless in spiaggia; per il 62% il seno nudo sfoggiato al mare è di cattivo gusto, soprattutto se le misure sono decisamente al di sopra di una abbondante terza taglia. I single non amano che il topless sia ostentato da donne non più giovanissime ed inoltre tassativamente non ammettono che le rappresentanti del gentil sesso usino il monokini mentre passeggiano o si intrattengono sulla battigia.

“Nonostante gli uomini sembrino attratti dalle donne disinibite, raramente sopportano sulla spiaggia l’utilizzo del monokini, dichiara Giuseppe gambardella fondatore di Speed Date e Speed Vacanze, portali specializzati per i single, un seno nudo, seppur proporzionato viene comunque visto in modo volgare, in particolare se il topless è adottato da donne mature o ragazze particolarmente non dotate fisicamente”.

Il 38% dei single è invece a favore del monokini in spiaggia, anzi considera più appetibili quelle ragazze che non temono di sfoggiare il topless in luoghi pubblici e nonostante i possibili difetti che un fisico abbondante potrebbe evidenziare.

“Il topless un tempo sinonimo di libertà sessuale ed emancipazione oggi è percepito come elemento di volgarità che rende una donna meno appetibile, spiega Gambardella, i single preferiscono avere al proprio fianco una ragazza dal fisico tonico e curata nel look da spiaggia: si al bikini che sottolinea le forme, ma assolutamente no a tanga e monokini che non lasciano spazio all’immaginazione”.

E le donne cosa ne pensano del topless? Il 55% delle iscritte a Speed Vacanze è contraria al monokini, ma non perché visto di cattivo occhio dai rappresentanti del sesso forte, bensì perché non si sentirebbero a proprio agio a mostrare pubblicamente la propria fisicità. A spaventare le single soprattutto il timore dei giudizi delle altre, più pungenti di un qualunque considerazione di un uomo. Il 45% sceglie invece il nude look ma sempre e solo in luoghi appartati e lontano dagli sguardi indiscreti di altri vacanzieri di sesso maschile.

“Le donne non temono il giudizio maschile, bensì l’occhio clinico delle rappresentanti del gentil sesso che sanno scovare sempre difetti o imperfezioni, conclude Gambardella, ecco perché il topless è comunque visto anche dalle single in maniera negativa che non amano essere al centro dell’attenzione e dei commenti al femminile”.