Gli spiriti liberi festeggiano in crociera

Chi parte a Capodanno, viaggia tutto l’anno. E così sono sempre di più i single che decidono di salutare l’anno appena trascorso con una vacanza in compagnia. Lo rivela Speed Vacanze, tour operator specializzato in viaggi per single, che quest’anno ha registrato un + 15% di prenotazioni per i soggiorni nel periodo di Capodanno.

In particolare si registra un sensibile aumento (+24%) di prenotazioni effettuate con almeno due mesi di anticipo rispetto alla data prevista per la partenza.

“Sono soprattutto le donne a prenotare nel periodo di Settembre ed Ottobre. Gli uomini invece finiscono, di solito, per organizzarsi all’ultimo minuto. Anche se la crisi ha costretto anche loro a cambiare abitudini e a prenotare prima per trarre vantaggio dalle offerte messe a disposizione” spiega Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze e Speed Date, società che si occupa di organizzare eventi per single.

La tipologia di vacanza preferita per stappare lo spumante è, di sicuro, la crociera che viene scelta dal 29% degli “scoppiati”. In questo caso, le mete predilette sono Francia, Spagna, Marocco, Egitto e Grecia.

Molto gettonata anche l’Italia, in particolare la Toscana che viene scelta come località ideale per festeggiare il Capodanno 2010 nel 24% dei casi.

“Il 2010 è stato di sicuro l’anno delle crociere e i single sembrano apprezzarle sempre di più. In particolare il Capodanno diventa il momento ideale per una vacanza a bordo perché consente di conoscere più facilmente nuove persone, divertendosi con le attività dell’animazione e partecipando alle escursioni organizzate lungo le tappe dell’itinerario” spiega Giuseppe Gambardella.

Il 19% dei single italiani, invece, è alla ricerca della tintarella anche in inverno e decide così di trascorrere il Capodanno a Sharm el Sheikh. A poca distanza compaiono poi quegli spiriti liberi (18%) che scelgono Londra per un soggiorno culturale e per l’intrattenimento notturno.

Infine il 10% prenota un soggiorno di relax e all’insegna dell’enogastronomia sul Lago di Como. Questa meta viene scelta soprattutto da coloro che hanno soltanto tre giorni a disposizione per “staccare la spina” e godersi i festeggiamenti di rito.

“I single che partono a Capodanno, indipendentemente dalla meta, sono alla ricerca di nuovi amici e di tanto divertimento. Spesso la vita frenetica di oggi ci impedisce di trovare spazi di socializzazione, soprattutto per chi non è in coppia. Una vacanza di gruppo, in un momento di allegria come il Capodanno, può essere la soluzione ideale per chi vuole conoscere gente nuova e trascorrere una serata spensierata” conclude Gambardella.