Sempre più uomini scelgono di partire con viaggi organizzati

Un gruppo di amici, destinazione mare e tanta voglia di divertirsi. I viaggi organizzati, un tempo appannaggio solo del gentil sesso, oggi conquistano sempre più anche il pubblico maschile, che sceglie di partire all’avventura per mete marittime o in crociera in compagnia di nuovi amici conosciuti al momento della partenza. Secondo una ricerca del tour operator specializzato in viaggi per single, infatti, le vacanze di gruppo in questo 2011 ricevono consensi in particolare dal sesso forte, in controtendenza rispetto all’anno precedente in cui a farla da padrone erano le donne.

“Questo anno abbiamo ricevuto quasi il 15% in più delle prenotazioni da parte dei single uomini” spiega Giuseppe Gambardella, fondatore del portale specializzato in viaggi per single, Speed Vacanze,  “rispetto agli scorsi anni il sesso forte si sta dimostrando più propenso a partire in gruppo, complice anche una programmazione che tiene conto anche delle esigenze di questo target che ama non solo l’avventura, ma anche il relax ed il divertimento a 5 stelle”.

Tra le destinazioni più gettonate dagli uomini, secondo i dati raccolti da Speed Vacanze, troviamo le crociere, che raccolgono i consensi del 37% dei rappresentanti del sesso forte, in particolare l’itinerario Francia Spagna Marocco, che prevede la visita a Barcellona, città del divertimento che piace al 43% degli intervistati. Al secondo posto delle scelte maschili troviamo la Grecia ed in particolare la vacanza in barca a vela o in catamarano che conquista il 23% dei single.

“Il mare ed il divertimento sono il mix ideale per l’uomo single”, commenta Gambardella, ecco perché questo anno le destinazioni più amate dai single sono proprio quelle in cui è possibile scoprire coste incontaminate, acque cristalline, ma anche discoteche trendy e spiagge alla moda”.

A conquistare i single ci sono al terzo posto le spiagge Made in Italy della Sardegna, che con il 18% si conferma un evergreen delle vacanze single, mentre in quarta posizione (12%) troviamo ancora un’altra isola nostrana, la poliedrica Ponza, meglio se raggiunta in barca a vela in compagnia di un gruppo di nuovi amici.

“La destinazione per i single è importante, ma a far sì che i nostri viaggi abbiano successo e presa anche sul pubblico maschile c’è di sicuro il nostro format originale”, spiega Gambardella. “Molto spesso a guidare la scelta degli uomini è non solo la meta affascinante, bensì la formazione del gruppo che noi teniamo sia suddiviso in modo proporzionale tra uomini e rappresentanti del gentil sesso con una età più o meno omogenea”.

Fanalino di coda tra le preferenze degli spiriti liberi, per Palma de Maiorca. L’isole delle baleari con discoteche, divertimenti e lidi simbolo della movida  conquista un pubblico giovane che rappresenta il 10% degli intervistati.

“Sapere di trovare nuovi amici e vivere una vacanza in luoghi trendy sono i motivi principali per cui i nostri viaggi riscuotono sempre un gran numero di consensi” conclude Gambardella. “Questo anno gli uomini stanno battendo il gentil sesso in termini di prenotazioni, ma l’estate è ancora lunga, le donne, anticipatrici di tendenze, non vorranno mica farsi battere dai colleghi maschietti?!”.