Diario di viaggio in Sardegna

26 Lug 2013 Diari Riccobono

Francesca ci racconta la sua favolosa settimana a Stintino!

La nostra Tour Leader Francesca ci racconta la splendida settimana in Sardegna caratterizzata da emozioni che è un piacere leggere… tanto quanto per il gruppo è stato indimenticabile aver vissuto!

 

Salire su un treno, attraversare tonnellate di acqua blu, aspettare il sorgere del sole, poi aprire timidamente gli occhi e ritrovarsi nella splendida Sardegna!

Quella che ho vissuto in compagnia del gruppo Speed è stata una settimana all'insegna del relax, del divertimento e della curiosità.

Arrivati nel nostro Villaggio, dopo una pausa relax, ci siamo subito spostati in spiaggia dove l'acqua cristallina è la sola protagonista: qualche ora di sole e subito pronti per un frizzante party di benvenuto.

Iniziamo a conoscerci e il buonumore aumenta e diventa contagioso! Ed ecco quindi che l’atmosfera si fa ideale per un sognante Speed Date a bordo piscina… Al calar della notte siamo già entusiasti all'idea che l'indomani inizierà la nostra nuova Speed-avventura!

La settimana trascorre tra escursioni in scenari paradisiaci, fra mare e natura.

Decidiamo di scoprire il Parco Nazionale dell'Isola dell'Asinara, una riserva naturale senza eguali; la raggiungiamo in motonave dal porto di Stintino e al nostro arrivo troviamo ad attenderci fiammanti jeep 4×4.

attraversiamo tutta la Riserva e rimaniamo sbalorditi dai tanti aspetti completamente opposti di quest'isola: scogliere a picco che ricordano i mari del Nord alternate a bianche spiagge morbide lambite da acque color smeraldo…Durante l’escursione sostiamo in una caletta meravigliosa dove pranziamo e che non vorremmo mai abbandonare!

Il viaggio continua. Conosciamo il carcere di massima sicurezza e le sue tante storie. Ci avviciniamo ai tipici asini sardi che non hanno paura dell’uomo, anzi, si mettono in posa per i nostri scatti.

Dall'Asinara passiamo nello splendido Arcipelago della Maddalena. In piedi all'alba, ancora addormentati, siamo pronti per scoprire spiagge rosa, calette turchesi e borghi caldi e accoglienti!

A pochi passi dal nostro Villaggio, poi, possiamo godere di alcune fra le tante spiagge sarde invidiate da tutto il mondo: la splendida Pelosa e le romantiche Saline!

Ma non dimentichiamo la splendida Alghero… visitata ovviamente in “compagnia di uno straniero!”

Il rinomato “venticello” sardo ha provato a frenare i nostri entusiasmi… ma noi lo abbiamo combattuto a suon di partite di calcetto, pallavolo, ruba bandiera e palla avvelenata! Si! Palla avvelenata! Perché una vacanza Speed è un tuffo nel passato mentre si hanno i piedi nel presente e il cuore nel futuro!

E la sera grazie allo spumeggiante SpeedFactor abbiamo scoperto talenti nascosti in ognuno di noi: ballerini, cantanti, attori… vallette improvvisate e tanta, tanta energia!

Questa è stata la nostra Sardegna!

Ed ogni diversità, ogni punto di vista opposto, ogni singola personalità… hanno trovato, nella magia di questa terra, uno spettacolo da applaudire all'unanimità!

E se viaggiare è scoprire, e se scoprire porta ricchezza… noi siamo tornati miliardari!

 

Francesca

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *