Top five della spiagge più belle del mondo

07 Giu 2014 Curiosita' FrancescoC

I single scelgono le loro mete preferite

Spaziare dalle lunghe spiagge incontaminate ai paesaggi desertici, dalle vette montuose (Pico do Fogo 2829 mt), alle vallate di Santo Antao. Tutto questo è possibile presso l’arcipelago di Capo Verde, costituito da dieci isole di origine vulcanica disposte a semicerchio nell’Oceano Atlantico. Se siete degli sportivi niente paura perché a Capo Verde potrete divertirvi a più non posso con diverse attività: la vela, la pesca sportiva,le immersioni, il windsurf, trekking e mountain bike. Le spiagge più belle sono: Sal (la più turistica), Boavista, Santo Antao, Maio (la meno turistica), Santiago, Sao Vicente, Sao Nicolau, Fogo (presenta l’unico vulcano ancora attivo), Brava (conosciuta come “isola dei fiori” per la sua vegetazione ricca e profumata).

capo-verde-spiaggia-dune-t

Profumi e fragranze, spiagge di sabbia bianca distesa e incontaminata: sono alcuni degli aspetti peculiari  che contraddistinguono l’isola di Fuerteventura, isola subtropicale delle Canarie (Spagna), situata nell’Oceano Atlantico, al largo della costa africana. Le spiagge, definite tra le più belle al mondo, grazie anche alla posizione geografica dell’isola, sono numerosissime. Variano e soddisfano i gusti di chiunque, turisti, naturisti, fotografi, pescatori e sportivi, soprattutto per il surfing, windsurfing, kiteboarding, snorkelling and diving. Le più popolari sono Costa Caleta, Costa Antigua, Costa Calma, Costa Paraiso, Gran Tarajal, mentre nel versante ad ovest, nelle vicinanze di Playa de Barlovento di Fuerteventura c’è una spiaggia particolare di sabbia nera dalla storia davvero insolita.

fuerteventura_10

Non poteva mancare nella top five delle spiagge più belle del mondo l’isola più trasgressiva delle Baleari: Ibiza. Situata nel Mar Mediterraneo l’isola nasconde angoli tranquilli e silenziosi, con spiagge solitarie e incontaminate e un mare cristallino. Notti folli, divertimento infinito, musica, discoteche e party di ogni tipo. E poi coste verdi, calette riservate e spiagge tranquille di sabbia finissima, paesaggi ideali per camminare e andare in bicicletta, villaggi silenziosi. Di spiagge ce ne sono di tutti i tipi: Cala Llonga, Ses Salines (famosa per il suo parco naturale),  Cala d’Hort (caratterizzata da sabbia bianca e acqua trasparente), Cala Sant Vicent ( molto caratteristica grazie alla piscina naturale che la costituisce), Cala Tarida, Cala Bassa.

cala-bianca

Denominata da Omero “paradiso dell’eterno azzurro” la penisola di Bodrum, città della Turchia, è nota in tutto il mondo per il clima, il mare, le bellezze naturali, le splendide baie. Ada Bogazi, Gumbet, Bardakci, Akyarlar (meta consueta durante gli itinerari delle crociere in caicco) sono alcune delle più belle spiagge presenti sull’isola caratterizzate da acqua cristallina.

bodrum_eden_village_z_

Per ultima nella top five delle spiagge ma non di minore importanza c’è Mikonos, isola greca delle cicladi, che accoglie migliaia di turisti ogni anno, famosa per i suoi numerosi locali e per le tante discoteche. Le spiagge sono pulite e il mare è cristallino, ideale anche per il windsurf. Tra le baie più famose: Aghios, Stefanos, Paraga, Paradise, Super Paradise, Elià, tutte spiagge della parte meridionale dell’isola.

mykonos_spiaggia_paranga

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *