6 motivi per andare a Miami

08 Feb 2017 Guide Di Viaggio @dmin

Il caffè triplo è diventato il vostro migliore amico, avete una dipendenza per la pizza a domicilio, il venerdì sera vi guardate allo specchio e nel riflesso al posto del vostro viso riconoscete l’Urlo di Munch e l’unica cosa che vorreste è passare le intere giornate con una camicia floreale a sorseggiare un buon cocktail distesi sulla spiaggia (e non sulla scrivania, o peggio, sul divano!).

Se riconoscete in voi uno di questi sintomi la diagnosi è chiara. Avete bisogno di una bella vacanza! E c’è una sola cura per tutto questo. MIAMI e BAHAMAS!

miamiMOD

Avete capito bene, ecco 6 motivi per i quali guarirete grazie a queste due meravigliose mete:

1: SPIAGGE DA URLO

Una cosa è certa, le spiagge di Miami hanno pochi rivali! Sabbia bianca e pulita che si estende per chilometri, distese di palme, mare calmo e cristallino che taglia l’orizzonte con i suoi colori. Nelle spiagge di Miami puoi essere te stesso, praticare un’infinità di sport e attività e ottenere in pochi minuti una tintarella degna di un ruolo in “Baywatch” (e tanti cari saluti all’Urlo museale)! E se ti dicessimo che esiste anche una spiaggia deserta tutta per te? Eccovi servita! Mare turchese, straordinari fondali, barriere coralline e infinite spiagge bianche mozzafiato ti aspettano alle Bahamas e addio alla fila per trovare un pò di relax! Vorrete solo affondare i vostri piedi in quella sabbia e dimenticare la parola “scarpe”!

2: PAROLA D’ORDINE: DIVERTIMENTO

Miami è il tempio del divertimento e della leggerezza. Il tramonto lascia spazio alla notte e alle emozioni  intense, dal sapore americano! E’ possibile esplorarla in lungo e in largo, dagli storici quartieri di Midtown e Wynwood pieni di bar hippy, alle discoteche, alla musica dal vivo ai nightclub. A Miami ogni momento è buono per festeggiare, 7 giorni su 7! E se volete fare una sosta dal vostro piccolo paradiso deserto, godetevi le oasi del divertimento alle Bahamas, con i casinò scintillanti e i club che offrono musica e balli in tutte le isole.

miaminightMOD

3: PRENDI L’ARTE E METTILA DA PARTE

A Miami il tempo sembra fermarsi e come una difettosa macchina del tempo l’arte gioca a nascondino tra i vari quartieri, con i suoi andirivieni tra i palazzi vecchi e nuovi, tra il passato e il futuro americano. Gran parte dei coloratissimi edifici, risalenti al primo trentennio del novecento, furono costruiti in stile Art Deco, perché i villeggianti si sentissero invogliati a tornare. Obiettivo raggiunto!

4: PUOI ESSERE CHIUNQUE

Snorkeling, immersioni, trekking, windsurf, nuoto con delfini, mante ed enormi banchi di pesci, seguire le onde del mare in barca a vela o attraversare in kayak i boschi. Non stiamo parlando di un film con Bruce Willis ma di tutto quello non immagineresti mai di poter fare a Miami e alle Bahamas!

5: SLACCIATE LE CINTURE!

Rinunciate alla dieta del lunedì, questi luoghi sono paradisi non solo per gli occhi, ma anche per il palato e per il gusto ogni momento è quello giusto. Alle Bahamas potrete gustare una cucina semplice e allo stesso tempo squisita e soprattutto a base di pesce! Se invece contare le calorie non è il vostro forte, slacciate le cinture e perdetevi tra i sapori multietnici di Miami. Le strade, sono ricche di piccoli ristoranti e chioschi che offrono ottimi piatti e gustosi spuntini a prezzi convenienti. E per i palati più esigenti ci sono i locali alla moda che propongono cucina fusion!

6: NATURA RUGGENTE

Una vacanza super bio! Miami è il luogo perfetto per dimenticare le giornate di smog con escursioni al 100% naturali. A Ovest, la regione paludosa delle Everglades è  apprezzatissima dagli amanti del trekking e della canoa. D’altra parte, il Parco Nazionale di Biscayne comprende magnifiche isole protette e l’unica barriera corallina vivente di tutta l’America. Zaino in spalla!

Adesso non avete più scuse.. Armatevi di camicia floreale e partite!

VOGLIO PARTIRE

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *