CHE TIPO DI UOMO INCONTRERAI IN VACANZA?

10 Ago 2018 Guide Di Viaggio @dmin

L’estate si sa, apre le porte al periodo più frivolo e allegro dell’anno: ci si rilassa, ci si abbronza e si conosce gente nuova senza troppe complicazioni. Se si viaggia da single poi, si è più predisposti al divertimento e alla voglia di fare cose nuove.

In vacanza si possono incontrare diverse “specie” di esemplari maschili per i gusti più variegati. Noi ne abbiamo selezionati 5 per dimostrarti che ce n’è per tutti i gusti e che puoi scegliere tu da chi stare alla larga e da chi no:

 

  1. LO SPORTIVO, di quelli che nemmeno in vacanza si dimenticano del training! Sono quelli che la mattina si alzano all’alba per andare a correre, che sono attenti a quante proteine assumono a colazione o quanti carboidrati mangiare a cena.

 

  1. IL TAMARRO, tatuaggi, slip bianco e pettorali in mostra. Il classico tipo da spiaggia che fa battute simpatiche che ti fanno ridere fin quando non ti accorgi dell’occhiale da sole che porterà fino a cena, o dell’olio abbronzante che si spalmerà in spiaggia.

 

  1. L’INTELLETTUALE LOGORROICO, quello che ti si avvicina in spiaggia con la scusa di sapere quale libro stai leggendo e che inizia a raccontarti tutto di sè e delle sue imprese letterarie, senza minimamente ricordarsi nemmeno il tuo nome. E a quel punto rimpiangi di non esserti portata cuffie e mp3!

 

  1. IL ROMANTICONE, quello che ti paragona alla bellezza del mare o alla stella più luminosa… l’esemplare più pericoloso dell’ecosistema, che ti abbaglia come un flash luminoso ma che dura un attimo, e in men che non si dica lo ritrovi ad abbagliare qualcun’altra.

 

  1. L’ANTIEROE, quello che non nasconde la pancia e ne va fiero, che mentre tutti fanno colazione lui dorme. E’ il classico tipo un po disagiato a cui non importa ciò che pensa la gente e va bene cosi!

 

Insomma, in estate c’è la possibilità di conoscerne di ogni tipo, soprattutto se parti per un viaggio per single!

Cosa aspetti? Scegli anche tu un’avventura SPEED!

 

 

CLICCA QUI!

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *