Diario di viaggio di Capodanno a Barcellona

29 Gen 2014 Diari Riccobono

La tour leader Silvia ci racconta il suo “coloratissimo” capodanno!

Barcellona è davvero una città speciale, capace di conquistare i suoi visitatori con i colori che la contraddistinguono… come avremmo potuto resistere alla gioia suscitata da quei colori noi che, con i nostri nuovi amici, eravamo pronti a sorridere al nuovo anno insieme?

Le nostre giornate nella capitale della movida Catalana sono state meravigliose, forse troppo veloci per chi come noi non era mai sazio di scoprire le meraviglie architettoniche e culinarie locali!

Tantissime cose da fare e da vedere: il Parc Guell, casa Batllò e casa Milà, le tantissime bancarelle, Plaza Espanya e Montjuic, la rambla e Plaza Catalunya… Grazie allo strepitoso City Tour condotto dal bravissimo Emilio abbiamo visitato Barcellona, scoprendo molto di più di questa città accompagnandoci al Porto Olimpico, alla Barcelloneta, al Barrio Gotico per concludere poi con la Sagrada Familia, maestosa opera incompiuta del genio Gaudì. Pranzo vicino alla Rambla con ingresso al famoso mercato della Boqueria prima di rientrare in hotel per prepararci ai festeggiamenti del capodanno! Appuntamento in reception tutti eleganti e sorridenti e chiaramente provvisti di accessorio rosso, proprio come si conviene a Capodanno.

Prima di avviarci al Cenone nel centro di Barcellona a due passi da Plaza Catalunya, con la nostra amica Montse abbiamo distribuito un piccolo presente di buon augurio ai nostri nuovi amici: una piccola mollettina rossa con coccinella e una volta indossata, chi sul bavero della giacca, chi tra i capelli o sul bordo del vestito, eravamo davvero tutti pronti per dare avvio alla nostra divertente serata! Ottima cena a base di Tapas di vario genere e un paella di mare, iniziamo con i brindisi e la condivisione dei buoni propositi uno di questi è cercare di finire presto per poter arrivare prima della mezzanotte a Plaza Espanya tenere il tempo dei 12 rintocchi mentre, come da tradizione spagnola, mangiamo i 12 chicchi d’uva portafortuna e ammiriamo i suggestivi fuochi d’artificio!

Diamo il benvenuto al 2014 con i visi sorridenti scambiandoci baci e abbracci e mentre aspettiamo che scemi la folla che come noi si era riversata nella piazza, scattiamo foto e improvvisiamo un trenino intonando noi la musica… effettivamente, che capodanno è senza trenino?!

Affamati di divertimento ci avviamo verso la metropolitana per raggiungere la discoteca BIKINI sulla Diagonal ma a causa del sovraffollamento il servizio era stato temporaneamente sospeso, pertanto abbiamo dato avvio all’assalto dei taxi, riuscendo ad arrivare al locale in cui tanta buona musica e dei coloratissimi cotillon ci aspettavano! Una serata magica, come l’intera vacanza, in cui minuto per minuto si costruiscono “relazioni” tra le persone condividendo pensieri, passeggiate e visite e per cui si innesca quell’irrinunciabile desiderio di stare naturalmente insieme felici di essere esattamente dove si vuole stare!

Sorrido nel ripensare ai vostri visi felici, pronti a ricevere tutto ciò che questo nuovo anno ha da regalarci!

Vi aspetto in una nuova avventura e mi raccomando per le prossime foto: PATATAAAAAA!!

 

Silvia

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *