Diario di viaggio a Rodi

08 Ago 2013 Diari Riccobono

La Tour Leader Silvia ci racconta la sua vacanza in Grecia

La Tour Leader Silvia ci racconta con un divertentissimo diario di viaggio la settimana trascorsa a Rodi in compagnia di un gruppo favoloso!

Tutti sanno che il mare della Grecia è in assoluto uno dei più limpidi del mondo… ma, ragazzi, a Rodi si esagera! La struttura che ci ospita a Kolimbia affaccia su una spiaggia di ciottoli con un mare che a fotografarlo non rende l’idea! È un attimo proporre il famigerato “bagnetto?” e ritrovarci tutti a mollo nell’acqua limpida!

Non so se aiutati dal clima mite, dal paesaggio o cos’altro ma si è diffusa subito tra noi un atmosfera così amichevole da sembrare amici da una vita! Fabio, dopo tutte le sue speed vacanze, ormai ne sa una più del diavolo e tiene banco con la sua simpatia; Maristella non la smette mai di sorridere e ci contagia tutti; Max parla e parla; Daniele invece parla in rima! Che talenti!

Anche una semplice passeggiata nel centro di Kolimbia diventa occasione di festa, alla discoteca Statues diventiamo protagonisti e riempiamo la pista al ritmo di salsa con i favolosi Paolo e Laura che aprono le danze. Ma  appena parte un pezzo vagamente orientaleggiante  parte la mascotte del gruppo: Lauretta esperta di bellydance: un vero fenomeno! Prova persino ad insegnarci qualche passo di danza, ma il risultato più che a Shakira assomiglia a Pinocchio!!!

Camminare per Rodi vecchia ci esalta! Una cittadina deliziosa! Un centro storico molto suggestivo, ma soprattutto… tanto shopping! Così, sfiancati da cotanta fatica ci godiamo una cena a base di gyros e moussaka e fiumi di vino greco… il tutto allietato dalle rime di Daniele che non ci risparmia un bel brindisi a sfondo sentimentale.

rodi-citta

Per godere appieno della magnificenza del mare greco ci concediamo una mini-crociera nelle baie circostanti: i nostri occhi sono pieni di stupore e meraviglia…dei colori incredibili! Facciamo fatica a non tuffarci; i più temerari si lanciano addirittura dal trampolino! Forza Nunzia, hai il tifo della curva!

Ma la cosa bella di Rodi è anche la sua posizione strategica! Solo un’ora di motonave da Marmaris in Turchia e quindi… pronti per una nuova avventura in terra turca.  Incredibile ma vero ci catapultiamo in un paese con altre tradizioni e tutt’altra cultura, caratterizzato da profumi e suoni che sanno di esotico; con i suoi tappeti, le fabbriche di pellami pregiati ma soprattutto i le sue prelibatezze culinarie! Ci facciamo una bella scorpacciata di dolcetti e kebab e, per digerire, tutti al Gran Bazar per continuare lo shopping!

Rodi non è solo mare e locali notturni: lo sapevate che a Lindos c’è l’Acropoli più famosa della Grecia dopo quella di Atene? Noi ovviamente andiamo a visitarla! Ai piedi dell’Acropoli si stende una spiaggia che sembra disegnata lambita da un mare che sembra chiamarci… e noi cediamo al suo fascino! La tranquillità e la quiete di questo momento vengono bruscamente interrotti dalle riprese del nostro Harlem Shake! Gli altri bagnanti non possono fare a meno di fotografarci e ridere alle nostre spalle! È incredibile vedere ruspanti impreditori milanesi (vedi  mr. Regis) timidi programmatori informatici (vedi il Paolino) e professionali infermiere romane (vedi Simo e Filo), munirsi di parrucche fluorescenti e palloncini colorati e dimenarsi a perdifiato, senza una ragione precisa!

E ora che facciamo… si va in cima al paese a vedere l’Acropoli? Va bene ma fa caldo! Prendiamo gli asinelli?? Sii! A cavallo dei ciuchini giungiamo in un sito archeologico raccolto ma suggestivo. Un po’ per la storia che ha alle spalle, un po’ per la vista mozzafiato che ci regala, quest’isola non finisce davvero mai di stupirci!

Rimarrà per sempre nei nostri cuori e nelle nostre orecchie l’esperienza di musica live al Colorado, nella bar street di Rodi. Una rock band con cantanti fenomenali, ballerine preparatissime e soprattutto una violinista bionda che probabilmente ancora alberga nei sogni dei più!

Insomma, non solo abbiamo fatto tutto quello che ho scritto… abbiamo anche svolto una serie di attività come l’innovativo “argomenti date” il famoso “che impressione ti ha fatto”, il temutissimo “sappi che” per farci una risata tra di noi… e ci siamo riusciti alla grande! Per non parlare dell’ elezione della regina e del reginetto della Vacanza: i due personaggi che maggiormente ci hanno trasmesso gioia di vivere e ci hanno regalato sorrisi: Daniele e Simona!

Sembra incredibile aver fatto tutto questo in soli otto giorni; per poi tornare a casa con gli occhi pieni di meraviglia e le orecchie piene di risate.

 

Silvia

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *