Diario di viaggio a Cuba

23 Gen 2015 Diari m.pucello

Il tuor leader Davide ci racconta la sua esperienza a tutto divertimento

Siamo arrivati il lunedì notte a Cuba, dopo un  viaggio molto lungo.  Tra di noi non ci conoscevamo ma il giorno dopo siamo stati tutto il giorno insieme, in spiaggia e poi a pranzo e durante il pomeriggio in piscina.

La sera, dopo la cena, siamo andati a teatro a vedere lo spettacolo dell’animazione. A fine serata eravamo stanchissimi; sentivamo il peso del fuso orario fisicamente e mentalmente, quindi lì per lì abbiamo pensato di andarcene a riposare. Ma così non è stato. Tutti e 17, compreso il sottoscritto, su un totale di 20 persone del gruppo, a mezzanotte inoltrata abbiamo preso cinque taxi e senza pensarci due volte, ci siamo diretti in un locale a 10 km dalla struttura Guanabo Club.

Una volta entrati, dopo cinque minuti, siamo saliti sul palco e abbiamo dato il meglio di noi, ballando e scatenandoci il più possibile, in mezzo a un pubblico di cubani ed altri turisti italiani. Questi, stupiti da tanta allegria e trascinati dall’entusiasmo, si sono alzati dai loro tavoli e hanno riempito la pista ballando con noi.

Da quel momento ho capito che il nostro gruppo aveva vinto e che sarebbe stata una grande settimana!

Grazie a tutti!

 

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *