Intervista al tour leader Marco

09 Giu 2013 Diari MariangelaF

mas que nada…l’importante è bere

Abbiamo intervistato Marco, tour leader di Speed Vacanze pieno d'iniziativa e spirito di intraprendenza, di ritorno da una divertente vacanza nella splendida isola di Tenerife.

La meta del vostro viaggio: Tenerife Dai un soprannome al gruppo:Posso dare un soprannome alla vacanza: Tenerife at the nube, poiché durante il viaggio le nuvole ci hanno inseguiti, ma non ci hanno tolto il buon umore e l’intraprendenza, il nostro è stato un gruppo davvero avventuroso.    Raccontaci un episodio divertente:Una serata divertentissima in cui abbiamo bevuto sangria e abbiamo ballato ai ritmi latini fino a tarda notte Raccontaci un episodio che ha dimostrato la coesione del gruppo: Abbiamo avuto dei piccoli problemi tecnici alla conclusione dell’ escursione con gli scooter elettrici. Due si sono rotti, perciò ho deciso di mandare il resto del gruppo a riportare gli altri scooter a destinazione, ma invece di ritornare in albergo, hanno tutti atteso il nostro arrivo con un ora di ritardo: li abbiamo trovati al bar ad accoglierci con un sorriso ed un mojito in mano!

  

 

Tre attività indimenticabili che hai fatto in compagnia del gruppo: Decisamente l’ escursione gran tour, ovvero il giro di tutta l’Isola. A causa del brutto tempo  son riuscito a salvare l’escursione giornaliera con un crazy tour car, affittando le macchine con le quali abbiamo girato le spiagge più belle di Tenerife tra cui Las Teresitas: una spiaggia dorata fatta con la sabbia del deserto del Sahara, diversa dalle altre che sono più scure. Durante la stessa escursione abbiamo visitato anche Santa Cruz, una città davvero bellissima dove c’è La Laguna, l’università di Santa Cruz, nonché la più grande di tutta Tenerife. Infine la spassosa serata, anzi, nottata al Pappagallo, una delle discoteche più famose dell’Isola con musica dal vivo, dove abbiamo ballato ai calienti ritmi latini. Il motto del gruppo: “Mas que nada…l’importante è bere”, un motto che usano gli isolani e che abbiamo fatto nostro con il seguente significato: fai qualunque cosa senza preoccuparti di come andrà a finire, una soluzione si trova sempre, al massimo ci vediamo al bar davanti ad un bel mojito!

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *