Moda Primavera-Estate 2014: I single si vestono di colore

16 Mar 2014 Curiosita' SaraA

Stampe, trasparenze e pizzi per le donne, e gli uomini? Mai senza giacca

A quasi un mese di distanza  dalla Milano Fashion Week, l’appuntamento stagionale con la moda e con gli stilisti che hanno inciso nella storia il significato  del concetto di  Glamour. La parola chiave di questo appuntamento è stato Prêt-à-porter, eleganza e cura del dettaglio che va a sposarsi con il mix perfetto di passione per lo stile classico, e il turbinio di colori e di tessuti  più frivoli, leggeri e moderni, quasi a voler annunciare una primavera ormai alle porte.

Ma quali saranno i capi di cui non  si potrà fare a meno di indossare se si vuole essere assolutamente al passo con una moda in continuo divenire?

Se siete delle donne single, cominciate a gettare dall’armadio tutto ciò che non è colorato, di tessuto leggero e a stampa. Una buona notizia è che vengono messi da parte gli abitini super stretch e si fa spazio ai tagli morbidi che cadono leggeri anche sulle curve più accentuate. Ecco cosa non potrà mancare nell’outfit primaverile di una single: per prima cosa abiti corti, con un taglio morbido con mono spalla a pipistrello. L’abito perfetto per le serate estive, non troppo impegnativo, ma con la sua lunghezza minimal è sempre molto attraente.

Si riconfermano anche per quest’anno gli eccentrici pantaloni con stampa, meglio se leggins. Ideali per chi ha le gambe magre, i pantaloni con le stampe floreali sono un ottimo indumento per le occasioni meno formali: aperitivo con le amiche, passeggiata sul lungomare  a calare del sole. Basta una magliettina semplice, ma lunga di sopra, e il gioco è fatto.

Infine per la donna che ama il vedo-non vedo che le permetta di non passare inosservata e attirare a sé anche gli occhi dell’uomo più disattento, non può  mancare nel suo armadio un abitino corto di pizzo. Con quell’eleganza tipica anni 50, l’abito di pizzo richiama alla luce delle trasparenze che possono essere anche molto attraenti.  Il must delle serate estive in spiaggia.

 E per l’uomo? Dimentichiamo la versione sportiva e rude dell’uomo che non deve chiedere mai, e abituiamoci ad un uomo  sempre abbinato, e anche in estate con la giacca di lino sui bermuda stretch.

Un particolare impeccabile che non dovrà mai mancare all’uomo  che vuole essere sempre alla moda è la pashmina. Morbida e rigorosamente in tinta con l’outfit. Un consiglio uomini: la pashmina va arrotolata al collo in maniera morbida e non legata come se fosse un cappio al collo!!

Infine  una prerogativa che deve valere sia per la donna, che per l’uomo è il colore. Osare, mescolare, abbinare. Basta con il grigiore invernale, è primavera, vestiamoci di luce e colori.

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *