Santorini: un viaggio, una scoperta

30 Apr 2014 Guide Di Viaggio Riccobono

La meta preferita della Grecia per single

Quando si dice Grecia si dice Santorini, l’isola delle Cicladi che secondo la tradizione nacque dalla sommersa Atlantide. Meta di tantissimi giovani per la sua movida e i tanti locali notturni, Santorini è la destinazione perfetta per chi voglia fare un viaggio alla scoperta delle spiagge più belle della Grecia, per rilassarsi, assaporarne l’ottima cucina e ammirarne i tramonti.

santorini-b1

I single che sceglieranno l’isola greca come meta della vacanza – sia che abbiano solo un giorno, sia una settimana a disposizione – potranno scoprire tante cittadine caratteristiche, da immortalare in foto che risulteranno belle come cartoline.

Fira: è il capoluogo dell’isola, affacciato nel centro della caldera sprofondata è il fulcro della vita sociale e notturna dell’isola. Il panorama è quello classico, fatto di casette bianche che si stagliano contro il blu del cielo e chiesette dalle cupole azzurre. Bellissimo sarà scendere fino al mare e ancor più divertente risalire dal porto a dorso di simpatici asinelli.

Risultati immagini per fira santorini

Perissa e Kamari: divise da un promontorio, le due cittadine sono perfette per trascorrere una giornata al mare e rilassarsi la sera in uno dei localini affacciati sul lungomare. Le cittadine, caratterizzate da lunghe spiagge di sabbia bianca, seppur ventose, regalano giornate divertenti e la possibilità di fare del buon shopping tipico (consigliate le spezie da riportare in Italia per dare ad ogni pietanza un tocco di sapore mediorientale). Poco distante da Perissa anche la suggestiva spiaggia rossa, dove il sole scotta ma l’acqua è cristallina e il panorama indimenticabile.

Oia: è la punta dell’isola di Santorini, famosissima per i suoi tramonti, fra i più belli del mondo. Per chi desiderasse ammirare il sole che cade nel mare, è d’obbligo recarsi al belvedere quasi un’ora prima, perché man mano che il sole si abbassa, ogni tetto ed ogni gradino saranno presi d’assalto! Poco intimo, sì, ma di certo estremamente suggestivo.

santorini-oia

Pyrgos: è il paesino che più di ogni altro si distacca dall’immagine stereotipata che si ha dell’isola. A Pyrgos le strade si arrampicano in collina fino alle rovine di un castello dal quale è possibile spaziare con lo sguardo da un capo all’altro dell’isola, ammirando le coltivazioni di vite fino al luccichio del mare; inoltre si ha l’impressione di fare un tuffo nel passato: gli asinelli sono l’unico mezzo di trasporto, le case hanno le porte aperte e le vecchiette vendono per 1 Euro o poco più bottiglie di ottimo vino passito fatto in casa.

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *