Tra i più appagati anche napoletani e veneti

In un periodo in cui non si fa altro che parlare di regali, stando  alle ultime news che arrivano dall’universo dei single per questo Natale, i romani scoppiati non troveranno nulla sotto l’albero, perché hanno già molto sotto le lenzuola! In base a un recente sondaggio, infatti, i single capitolini sono i più soddisfatti a letto; lo confessa il 22% de partecipanti all’inchiesta di Speed Vacanze, tour operator che si occupa di viaggi per single.

Eccessivi, plateali a volte anche popolareschi, sono mille gli aggettivi (non sempre positivi) che possono caratterizzare il popolo romano, ma tutta questa veracità a volte funziona, soprattutto in ambiti in cui la classe e l’eleganza lasciano il posto alla natura più selvaggia dell’uomo.

Al secondo posto della classifica targata Speed Vacanze si piazza un altro popolo che quanto a veracità, può definirsi un vero esperto: si tratta di quello napoletano, acclamato in camera da letto dal 19% dei partecipanti al sondaggio. Quel romanticismo d’altri tempi, quella cortesia scanzonata, quell’eccessiva confidenza e l’innata capacità di saper corteggiare al primo sguardo, trova un riscontro anche tra le lenzuola, a confermarlo i single che hanno preso parte al sondaggio.

A seguire, con il 18% dei consensi, i romagnoli conquistano il terzo posto. È da notare quanto l’avere un approccio non solo alla conquista ma anche alla vita, spensierato e giocoso, si riversi su ottime prestazioni in senso amoroso, almeno secondo l’opinione dei single italiani partecipanti al sondaggio del tour operator specializzato in vacanze di gruppo per single.

Ci spostiamo ancora più al settentrione in questa classifica made in Italy, per giungere ad un popolo del nord tra i più “goderecci” d’Italia: sboccati più dei romani, bevitori d’altri tempi, inventori dello spritz e amanti da sogno: parliamo dei veneti, ritenuti dei veri maestri nell’ars amandi dal 16% dei partecipanti al sondaggio.

L’8% dei single conferma che in Sicilia, oltre a ottime tradizioni e buon cibo, si possono trovare belle sorprese sotto le lenzuola, del resto il popolo siciliano è famoso per essere tra i più ospitali in Italia, ne possiamo dedurre che gli “onori di casa” spesso si elargiscono anche in camera da letto.

Nel restante 17% confluiscono tutte le altre regioni non ancora nominate, o meglio i rappresentanti di un entità, che sia essa cittadina o regionale, assai focale nell’ottica di un’italianità legata oltre alle tradizioni, anche alla buona tavola e, perché no, al buon sesso.

A tutti i single che non hanno ancora avuto modo di organizzare i festeggiamenti di Capodanno, conviene dare uno sguardo a questa classifica per decidere dove passare il 31 dicembre per trascorrere l’ ultimo dell’anno con i fiocchi: sotto coperte verdi, bianche e rosse!