Budapest, la Parigi dell’Est

15 Ott 2014 Guide Di Viaggio Riccobono

Una città ricca di storia e cultura

Definita da molti la Parigi dell’est, per via del suo fascino, Budapest, capitale dell’Ungheria, conta 2 milioni e mezzo di abitanti. La città è divisa in due parti dal fiume Danubio: Buda sulla riva ovest e Pest su quella opposta.

ponte-delle-catene-che-unisce-buda-e-pest

La sua storia è testimoniata dall’architettura della città, da diversi monumenti ed edifici storici, che insieme ai teatri, cinema, balletti, ne costituiscono le serate folcloristiche.

Quattro decenni di Comunismo hanno lasciato tracce indelebili al proprio interno: si possono trovare negozi in perfetto stile sovietico, pub in rovina all’interno di palazzi, night club.

Un altro buon motivo per visitarla sono i numerosi bagni termali: ognuno ha una sua caratteristica che lo contraddistingue per periodo storico: bagno Kiràly, architettura del ‘500; Gellert, stile Art Nouveau; Szèchenyi, uno dei più grandi d’Europa, ha uno stile neobarocco. La capitale ungherese è ricca di musei, incentrati su arte moderna e contemporanea, reperti archeologici egizi, greci e romani.

6-b

Tra questi vanno menzionati: il Parco Acquincum, il Museo del Castello, il palazzo reale del Buda medievale.  Attrazioni da non perdere sono: l’edificio neogotico del Parlamento; la basilica di Santo Stefano, dalla cui cupola si può godere dell’intera vista sulla città; il Parco delle Statue; la Sinagoga costruita in stile bizantino-moresco, è la più grande sinagoga d’Europa.

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *