Una crociera fra cultura e mare

06 Apr 2014 Guide Di Viaggio Riccobono

Dalla Grecia alla Turchia alla Croazia, per un assaggio d’estate…

Quando si dice che il primo assaggio d’estate si ha già da Pasqua, si ha una voglia improvvisa di evadere, dirigendosi verso sud per apprezzare il sole e il primo caldo. Speed Vacanze viene incontro a questa esigenza programmando per Pasqua e il Ponte del 25 aprile crociere “verso sud” e tanti soggiorni in mete esotiche.

C’è una crociera, poi, che riesce ad andare incontro a coloro che amano il mare e contemporaneamente a coloro che ricercano nuove culture ed abitudini diverse…

Si salpa dall’Italia alla volta della Grecia, alla scoperta della sua isola più bella, il cuore pulsante delle Cicladi, dove le bianche case si stagliano contro il blu del mare e quello del cielo. Stiamo parlando di Santorini, uno dei luoghi più pittoreschi della Grecia.

grecia

E’ la volta poi di Smirne, città della costa turca dalla quale è possibile raggiungere sia le bellissime spiagge della riviera turca, sia la storica Efeso, le cui rovine ancora riecheggiano degli antichi fasti. La crociera continua toccando il porto di Istanbul, capitale morale della Turchia, dove sorgono alcuni fra i più importanti monumenti, fra cui moschee, suk, palazzi reali e torri sul Bosforo. Senza scordare l’ottima cucina turca, nella quale sarà facile imbattersi per un pranzo in compagnia!

smirne

Si torna in Grecia, questa volta alla scoperta di una delle più belle isole Ionie: Cefalonia. L’isola del “capriccio”, chiamata così per la sua conformazione geografica, è apprezzata in special modo per le sue spiagge e per i caratteristici borghi affacciati sul mare.

Infine, la crociera ci porterà a Spalato, città fortificata sul mare della Croazia. Il suo nome deriva da palatium, perché vi fu costruito il Palazzo di Diocleziano. La città sembra un museo a cielo aperto grazie alle tante influenze storiche e alle dominazioni che si sono succedute nel corso dei secoli.

spalato

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *