Diario di bordo: Miami e Bahamas

17 Feb 2017 Guide Di Viaggio @dmin

Scegliere la meta di una vacanza è impegnativo perché bisogna valutare molti fattori. Oggi vogliamo aiutarvi con una delle mete più ambite: Miami. Come? Presentandovela con le parole di Silvia, che ci ha raccontato il suo punto di vista da tour leader; Silvia, infatti, ha accompagnato un gruppo di 20 persone in una minicrociera tra Miami e Bahamas.

4

Le abbiamo subito chiesto di descriverci con pochi aggettivi la città, e ce l’ha descritta come una città di frontiera, multiculturale, amante dell’eccesso, luminosa, sveglia, patria dell’apparire. La sua molteplice natura, un po’ cubana, un po’ americana, un po’ latina, ti abbraccia coinvolgendoti con mille aromi e profumi. Sì, stiamo parlando anche di cibo: sublime, speziato, ricco. BUONISSIMO.

2

La cosa più bella del tour è stata sperimentare tante sfaccettature e trovare tutto ciò che si cerca nel viaggio ideale: il mare più bello a Nassau, i drink più strani e buoni a South Beach, personaggi mitici come i ranger, gli ALLIGATORI… un sogno che si avvera :D. La cosa più bella di tutte, OVVIAMENTE, è giocare a CSI: a Miami è un attimo e si diventa Oratio Caine.

8

Poi, vi sarete sicuramente chiesti se davvero la gente gira per strada in ciabattine da spiaggia e costume o con indumenti improbabili, come si vede nei telefilm americani. La risposta è: SÌ. DRAMMATICAMENTE SÌ, in certi casi. 

Per fortuna l’occhio si riprende da certi strani spettacoli grazie al bellissimo stile di cui è permeata la città, interamente art decò.

Gli stimoli, insomma, sono davvero tantissimi, anche grazie ai vari tipi di escursioni che è possibile fare.

5

Altra esperienza unica è sicuramente quella sull’hovercraft, che ti permette di guardare a 360° la splendida natura circostante e di apprezzare una fauna ricchissima e variegata. 

7

10

Quindi, ricapitoliamo: divertimento, acque cristalline, arte, cocktail. Perfetta insomma!

3

Avete anche voi la possibilità di vivere questo sogno: avete già preso impegni per il ponte del 25 aprile? Disditeli tutti e partite con noi alla volta di M I A M I.

VOGLIO PARTIRE

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *