Diario di viaggio: Capodanno in Tunisia

09 Mar 2014 Diari Riccobono

L’esperienza della tour leader Francesca

Tunisia, una terra di colori e spezie. Una terra dove il tempo è dilatato e il benessere è un appuntamento giornaliero.

In compagnia di un affiatato gruppon abbiamo attraversato la turistica Sousse, la storica Monastir e la labirintica medina di Hammamet.

Divertente il contrattare come uso necessario di questa cultura, tanto che anche i più timidi del gruppo hanno scoperto di avere l’animo del commerciante! E tra un acquisto e l’altro e una visita e l’altra, abbiamo rinunciato a un’italianissima abitudine, quella del caffè ristorandoci sono con dell’ottimo tè alla menta; indimenticabile quello bevuto su divanetti a ridosso del mare di Hammamet.

Nel corso della vacanza, abbiamo gustato piatti tipici guardando spettacoli di danzatori africani, danzatrici del ventre e balli tunisini! E poi tutti insieme in pista a provare passi sconosciuti! Già, ci siamo davvero lanciati nelle danze tipiche di tutto il mondo, soprattutto nel corso della serata di Capodanno, il più “internazionale” che io abbia mai trascorso!

E poi come dimenticare il relax di un massaggio sapientemente fatto da mani aggraziate ed esperte, incluso nel nostro soggiorno… siamo davvero tutti rinati!

Francesca

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *