Dubai tra tradizione e innovazione

04 Nov 2016 Guide Di Viaggio @dmin

Immaginatevi a Dubai o su una splendida nave da crociera, adesso prendete quella immagine e cancellatela perché trovarsi realmente in quelle strade o su quella nave è tutta un’altra storia e voglio raccontarvi il perché.

Sono una giovane architetto e nei tanti posti che ho visitato Dubai era in cima alla lista. L’ho sempre e solo vista in tv o attraverso le foto; il Burj Khalifa e poi il Burj Al-Arab con la sua vela galleggiante nelle acque dell’Oceano Indiano, senza dimenticare la Palm Jumeirah l’incantevole arcipelago a forma di palma. Dalla città della “piccola locusta” mi aspettavo di ammirare l’architettura, ma una volta arrivata, Dubai mi ha rapita, con i suoi odori, sapori, con la sua meravigliosa popolazione. Scegliere di volare a Dubai per capodanno e approfittare delle ferie per poi viaggiare in crociera, è stata la miglior decisione possibile.

Nei giorni trascorsi a Dubai mi sono ritrovata ad assorbire tutto quello che la città poteva offrire. La visita ai monumenti che sono diventati il simbolo della città hanno soddisfatto a pieno la mia curiosità “professionale”, ma ho scoperto una Dubai completamente diversa da come me l’aspettavo. E’ una città di grande progresso, ma custodisce al suo interno una tradizione culturale che si scopre passeggiando per i famosi souk, i tradizionali mercati arabi dove si conosce l’anima della città; atmosfere da “Mille e una notte” assorbiti da profumi e sapori che mai avevo trovato prima. Non dimenticherò mai, poi, la notte di capodanno passata tra puro divertimento, grazie a tutto il gruppo speed e ad ammirare i giochi di fuochi pirotecnici, famosi in tutto il mondo.

E poi c’è stata la crociera, la mia prima esperienza su una città galleggiante. Ho fatto shopping, ballato, fatto aperitivo e conosciuto compagni di viaggio di cui non potrei essere più entusiasta. Il tutto con vista mare, una meraviglia.

Non posso che ringraziare Speed Vacanze in questa lettera “aperta” per avermi regalato questa esperienza.

-Alessandra

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *