Le ricette dello Chef: ricetta torta salata

18 Nov 2013 Curiosita' MariangelaF

Torta salata di zucchine

Torna il consueto appuntamento con le Ricette dello Chef di Speed Vacanze! Oggi, per venire incontro alle esigenze dei single, che sappiamo essere persone che amano la vita sociale, la compagnia di nuovi amici con i quali amano condividere dalle serate nei locali, ai tranquilli apertivi in casa, vorremmo proporvi una ricetta della tradizione italiana ma rivisitata, ideale per gli aperitivi e che incontra il gusto di tutti: cosa succede se si unisce la tipica frittata con la pasta sfoglia? Esce fuori una sfiziosa torta salata di zucchine! Di seguito gli ingredienti e la preparazione di questo piatto adattabile a qualsiasi esigenza.

TORTA SALATA DI ZUCCHINE (per 6 o 8 persone)

INGREDIENTI:

gr.  700 di zucchine 2 uova gr.  50 di panna da cucina gr.  180 di formaggio grattugiato 1 rotolo di pasta sfoglia olio, sale, pepe, aglio e prezzemolo q.b. Lavate le zucchine, tagliatele a dadini e mettete da parte. Mettete in una padella olio, aglio e quando inizia a soffriggere inserite le zucchine e fatele rosolare aggiungendo sale e pepe. Rompete le uova in un contenitore e sbattetele con la panna (se preferite potete usare anche il latte, per una ricetta più leggera), aggiungendo formaggio e prezzemolo ( per chi vuole in alternativa può usare la menta per una ricetta più aromatizzata).

A questo punto prendete una tortiera e rivestite di carta da forno e srotolate sopra la pasta sfoglia, facendo attenzione a lasciare il bordo alto, e versate il composto nella tortiera aggiungendo le zucchine (lasciatele raffreddare un poco).

Non resta dunque che inserire la nostra torta salata di zucchine in forno a 200° che avrete precedentemente riscaldato, e lasciarla cuocere per circa 40 minuti. Una volta terminata la cottura, sfornate a gustate in compagnia, facendo ben attenzione ad averne preparate per tutti, perché andrà davvero a ruba; parola di Speed Vacanze!

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *