Racconti di una crociera Speed

03 Ago 2014 Protagonisti Riccobono

Un gruppo di Speedini alla scoperta del Mediterraneo!

S tare I nsieme sulla N ave tra F este, fotoromanzi O rologi, onde N ottambuli, novità ma soprattutto… I dromassaggi! A lice 🙂

Alice

Ringrazio tutti per avermi fatto trascorrere una vacanza splendida, per me la crociera erauna novità… speriamo presto di oterla ripetere e ritovare le stesse emozioni che per me sono state indimenticabili!

Luca

Caro Gruppo, mi sono avvicinata a questa esperienza in punta dei piedi come è mio solito fare. Inizialmente ho scrutato ogni singolo componente apprezzandone le qualità e studiandone… ops, stavo per dire “difetti”… ma quali difetti! Senza ipocrisie, non ne ho riscontrato davvero nessuno! Ognuno con la sua allegria, timidezza, ironia, verve mi ha arricchita, divertita, meravigliosamente stupita e l’ultimo giorno della vacanza anche rattristata. Grazie per avermi dato la carica per affrontare un altro inverno di lavoro ma soprattutto per aver realizzato con me questo splendido sogno!

Maria

Avete presente la famosa serie televisiva “Love Boat”? Ecco, questa vacanza è stata per me come lasciare il ruolo della spettarice ed immergermi nella vitadei protagonisti della serie TV. All’inizio ho fatto fatica ad abituarmi: tutto troppo veloce ed insolito per me che sono abituata alla mia serena routine senza roppi scossoni. Ma poi, alla fine, di questa vacanza ricorderò tutto e tutti, soprattutto i programmi divertenti e indimenticabili della tour leader (sempre super attiva e instancabile!).

Nicoletta

Di questa vacanza mi rimarrà tutto impresso a partire dal viaggio… sono rimasto molto colpito dal nostro gruppo: tutte persone fantastiche con cui mi sono trovato molto bene. Mi ha colpito molto il modo in cui abbiamo subito legato, anche senza conoscerci. Ora so di avere nuovi amici! Sono triste solo al pensiero che questa vacanza sia finita ma spero di rincontrarvi di nuovo presto! Grazie a tutti per questa splendida vacanza, grazie Speed Vacanze!

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *