Valencia, una città per tutti!

07 Dic 2013 Guide Di Viaggio PialauraM

Splendida, moderna, viva, grande ma piccola allo stesso tempo, Valencia ha il grandissimo pregio di far coesistere al suo interno le sue tradizioni, antichi palazzi e storiche chiese con un’architettura estremamente innovativa.

Da Plaza della Reina alla splendida Plaza Ayuntamiento passando per il Mercato Centrale, Valencia è un’elegantissima città estremamente vivibile e alla portata di tutti. Ricca di locali, ristoranti, pub e discoteche, offre puro divertimento e splendide emozioni.

Non si può visitare la splendida Valencia senza fare una tappa ad una delle più importanti opere di Santiago Calatrava: la Città delle Arti e della Scienza. È composta da diverse strutture: l’Oceanographic con il più grande acquario d’Europa nel quale è possibile passeggiare ammirando sopra le proprie teste tantissime specie di pesci compresi squali o ammirare divertenti spettacoli con delfini. Il museo della scienza, ricco di attività interattive che permettono di comprendere il funzionamento di tutto quello che ci circonda ed infine l’Hemisferic, spettacolare cinema e planetario. Le strutture sono collegate tra loro in uno scenario assolutamente unico.

Quello che un tempo era il letto del fiume Turia, oggi è uno splendido parco che regala alla città un vero e proprio polmone verde: circa 9 km tra piste ciclabili, sentieri, fontane, panchine, alberi e campi da calcio permettono a chiunque di godersi a pieno le bellezze di Valencia.

Non deve stupire, passeggiando per le strade di questa splendida città, di imbattersi in alberi con radici secolari, i Ficus magnolioides, enormi ed estremamente suggestivi come quelli che si trovano a la “Glorieta” uno dei più antichi giardini della città. È facile sentirsi piccoli piccoli ai piedi di queste grandi meraviglie della natura.

Non tutti lo sanno ma lo storico piatto spagnolo, la Paella, è proprio originario di Valencia. Forse il più noto della tradizione gastronomica di questa nazione, è conosciuto in tutto il mondo per la sua bontà e per le sue varianti. Non c’è ristorante in città in cui non si possa degustare uno splendido piatto ricco di tradizione e bontà.

E per gli amanti dello sport, immancabile tappa è l’area del porto della città che si trasforma nelle occasioni speciali nel fantastico circuito di Formula1. Bello, suggestivo e moderno, passeggiarci, magari al tramonto, è un’esperienza unica.

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *