Una magica Vienna

22 Nov 2013 Guide Di Viaggio PialauraM

Photogallery

Anche quest’anno, la splendida capitale austriaca è addobbata a festa, pronta per accogliere tutti in un magico scenario, unico nel suo genere. Centinaia di bancarelle con addobbi natalizi, regali, specialità culinarie locali ed internazionali adornano la città. Un rito che si ripete da più di sette secoli e che attira centinaia di turisti ogni anno.

Da quello allestito nella Piazza del Municipio a quello della Vecchia Vienna nella Piazza Freyun, i mercatini di Natale sono veramente tanti e animano la città rendendola magica.

E per godere di tutte le bellezze che Vienna offre, non si può non visitare la spettacolare architettura di Hundertwasser, in un quartiere creato negli anni ’80, in cui regna una meravigliosa irregolarità, unica ed inimitabile.

Ritrovarsi nel Prater di Vienna, fare un giro sulla famosa ruota panoramica e ammirare le splendide meraviglie di questa città è una tappa alla quale nessuno vuole rinunciare.

Ma la capitale austriaca non è solo passeggio. Ricca di musei e di cultura, è un mix perfetto per chi ama il sapere e per chi ha tanta voglia di divertirsi: dal Palazzo del Belvedere, che ospita la Galleria Austriaca nella quale è custodito lo splendido capolavoro di Klimt “Il Bacio” alla Cattedrale di Santo Stefano; dal Museo dell’Albertina fino alla Kärntnerstrasse, la via del passeggio più famosa della città.

Caratteristico è il quartiere Grinzing, nel quale l’aria della metropoli lascia spazio ad un’atmosfera di paese: caratterizzato da case piccole e stretti viottoli, è il fulcro di numerose Heurigen, vere e proprie taverne nelle quali si serve delizioso vino novello.

E al calar del sole, si accende il divertimento nelle strade piene di locali, gente e musica di tutti i generi. Viene definito il “triangolo delle Bermuda” la zona che va da Schwedenplatz e che continua lungo le vie Rabensteig, Seitenstettengasse e Judengasse. Giovani che passano da un locale all’altro fino a tarda notte, protagonisti di serate indimenticabili.

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *