Sul grande schermo trionfano le commedie e i film di fantascienza

Gennaio è il mese perfetto per il cinema: passate le feste e le uscite dei cinepanettoni, si aspetta con particolare trepidazione il lancio di nuove pellicole. Speed Vacanze, tour operator specializzato nell’organizzazione di vacanze per single, attraverso un recente sondaggio ha chiesto ai single  di indicare quali fossero i film che aspettavano di vedere con maggiore impazienza. Ai primi posti “Mai stati Uniti” dei Vanzina e “Quello che so sull’amore” di Muccino.

Secondo Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze e Speed Date, società che organizza eventi per single: “Il cinema è un passatempo da tutti sempre molto apprezzato, rilassante e divertente, adatto per una serata in compagnia”.

Il 34% degli intervistati ha dichiarato di aspettare con ansia l’uscita di “Mai stati uniti”, commedia italiana in cui i cinque protagonisti, tra loro completamente sconosciuti, scoprono di avere il padre in comune dopo la sua morte. In ballo c’è una cospicua eredità, ma per metterci le mani sopra devono necessariamente portare insieme le ceneri del genitore in Arizona. Condivideranno, così, questo viaggio che li porterà a scoprirsi e a conoscersi l’un l’altro. “Il viaggio, qualsiasi tipo di viaggio – commenta sempre Gambardella – è un momento importante nella vita delle persone, in cui non conta la meta da raggiungere ma quello che succede nel mentre, le emozioni che si provano durante il tragitto”. 

Il 27% dei single intervistati aspetta invece l’uscita nelle sale di “Quello che so sull’amore”, l’ultimo film americano di Gabriele Muccino. Questa commedia ha come protagonista un affascinante, attraente ma sfortunato ex calciatore, il quale decide di tornare a casa per rimettere in piedi la sua vita: si ritrova ad allenare una squadra di calcio di pulcini e a divincolarsi tra le mamme dei suoi allievi.

Il 24% dei single non vede l’ora di guardare l’ultimo film di Quentin Tarantino, “Django Unchained”, dal cast stellare in cui spiccano i nomi di Jamie Foxx e Leonardo Di Caprio. La storia racconta di uno schiavo liberato da un cacciatore di teste che lo inizia alla professione, diventandone il maestro, e che si trasformeranno in una coppia vincente e inseparabile.

Il 9% degli intervistati, invece, attende che esca “Cloud Atlas”, film di fantascienza tratto dal romanzo ‘L'atlante delle nuvole’ di David Mitchell, in cui si fondono sei storie di vita ambientate in momenti e posti diversi, accomunate da uno stesso destino. “È l’intrecciarsi della trama e delle storie – continua Gambardella – che appassiona gli spettatori, tenendoli sempre col fiato sospeso”.

Il rimanente 6% dei single intervistati ha dichiarato, in ultimo, di aspettare l’uscita del divertente “Ci vediamo domani”, con Enrico Brignano. Il comico veste le spoglie di un uomo un po’ sfortunato, continuamente alla ricerca dell'occasione della vita, le cui grandi idee per si rivelano sempre delle frodi. Decide, come ultima spiaggia, di aprire un’agenzia di pompe funebri in un  paesino sperduto della Puglia, popolato solo da  persone anziane, tutti potenziali clienti, ma per sua sfortuna i vecchietti del luogo non  sembrano mostrare nessun segno di cedimento.