I neo-single preferiscono mete esotiche ed intriganti o vacanze relax

Quando finisce una relazione è sempre consigliabile immergersi in attività che facciano tenere impegnati a raggiungere un obiettivo e ripartire nel migliore dei modi. Molti neo-single riescono a reagire subito, altri ci mettono un po’ più di tempo, ma per entrambe le tipologie di “neo-scoppiati” si concorda sull’importanza di partire per un viaggio o di fare una minivacanza per staccare la spina ed evadere dalla routine. Speed Vacanze, tour operator specializzato in crociere e vacanze per single, ha condotto un’indagine tra un campione di iscritti al suo portale per scoprire quali sono le destinazioni turistiche più scelte dai neo-single.

Paradisi esotici, come Brasile, Maldive, Zanzibar, sono mete intriganti tutte da scoprire, consigliate per conoscere nuove persone e amici, tra un’abbronzatura al mare in compagnia di un aperitivo ed un dopocena in piscine e locali esclusivi. Il 37% dei single intervistati ritiene che questa soluzione sia l’ideale per evadere dalla realtà e cominciare nuove avventure.

Al secondo posto troviamo le terme e centri benessere (27%) per coccolarsi e rigenerarsi: sono specialmente le donne , una volta uscite da una relazione, a preferire questa soluzione a tutto relax, dove potersi lasciare andare ed evadere dalla routine di tutti i giorni.

Da non sottovalutare la possibilità di partire per dei Mini-weekend: delle vere e proprie vacanze “one shot” che si attestano al terzo posto, una formula scelta dal 19% dagli “sfidanzati” di Speed Vacanze: un’idea low cost rigenerante, perfetta per scoprire il meglio di luoghi inediti, sia per i viaggiatori in cerca di un viaggio breve ma intenso ed avventuroso sia per chi cerca due o tre giorni di riposo e sollievo.

Troviamo poi con il 12% le vacanze avventurose o di carattere sportivo. E allora spazio a viaggi memorabili verso luoghi impervi come Capo Nord o le Isole Svalbard, andando alla ricerca dell’aurora boreale e di panorami unici, per gli amanti del profondo Nord del Globo terrestre. Ma gli iscritti a Speed Vacanze scelgono anche altri esempi di vacanze movimentate che non richiedono lunghi spostamenti verso luoghi lontani: scalate e trekking in montagna, tour esplorativi in kayak o immersioni subacquee in paradisi marini inestimabili sono le idee più gettonate dagli “sfidanzati” più dinamici ed avventurosi.

All’ultimo posto troviamo invece chi non ritiene che una vacanza sia la risposta migliore per reagire alla fine di un rapporto. Con il 5% di preferenze espresse questa minoranza di single preferisce dedicarsi a nuovi hobby e corsi stimolanti, ideali per tenersi impegnati anche al di fuori della vita lavorativa e per scoprire nuove realtà.

“È comprensibile che quando finisce una relazione, specie se importante, ci sia bisogno di ritrovare una condizione ideale del proprio essere. Non sorprende, quindi, che la stragrande maggioranza dei nostri single iscritti ritiene che una vacanza rigenerante sia la risposta migliore – afferma Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze – In fondo, la fine di un rapporto spesso porta con sé la possibilità di scoprire nuovi amici ed una ritrovata libertà per vivere e riscoprire le proprie passioni”.