In seguito a una rottura con il partner, i single pensano a una nuova vita. In vacanza.

 

Il viaggio come l’inizio di una nuova vita. Il campione di 2000 single, intervistati da Speed Vacanze, tour operator specializzato in viaggi di gruppo per single, ha infatti dichiarato che dopo una rottura con il partner è d’obbligo concedersi una vacanza.

Il 62% degli intervistati, infatti, sostiene che dopo la fine di una storia, una vacanza sia la migliore terapia. “Una vacanza divertente, interessante e piacevole sotto tutti i punti di vista, con l’intento di conoscere nuovi amici grazie ai quali iniziare il cambiamento”, afferma Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze e Speed Date, agenzia specializzata in eventi e feste per single.  Secondo questa percentuale del campione, la vacanza è il miglior modo per ritrovare un equilibrio interiore e anche per potersi divertire.

Le mete preferite per una vacanza post-rottura sono varie, diverse fra uomini e donne. I primi infatti scelgono mete dichiaratamente divertenti come le isole greche, Barcellona o le Canarie; il gentil sesso invece sceglie mete dove sia possibile abbinare il divertimento al relax, anche senza allontanarsi troppo dall’Italia.

“L’attrattiva di una vacanza divertente è molto sentita dai single i quali dichiarano che, quando si trovavano in coppia, dovevano adeguarsi a un tipo di vacanza più monotono e ripetitivo. Inoltre non si deve aver paura a partire da soli, anzi! È un modo favoloso per fare facilmente nuove amicizie”spiega Gambardella.

Una percentuale del 18%, composto soprattutto da donne, sceglie di rinnovare il proprio look. “Le donne, come da cliché, decidono di tagliarsi i capelli mentre gli uomini tendono a lasciarsi crescere la barba - spiega Giuseppe Gambardella - Il cambiamento fisico è indice del cambiamento interiore che si attraversa dopo una storia”

Il 10% del campione sceglie la shopping terapia per affrontare una rottura. Gli intervistati hanno infatti affermato che la migliore catarsi è quella di spendere nello shopping. Il fondatore di Speed Vacanze commenta: “Le donne trovano il proprio riscatto da una storia finita negli acquisti più sfrenati. Scelgono quindi una sana giornata di shopping fra amiche per esorcizzare il passato; gli uomini invece tendono a concedersi di più quei piccoli lussi che la vita di coppia aveva attutito. Strumenti musicali, biglietti per partite di calcio, un computer nuovo… sono tutti acquisti che liberano la mente dal ricordo della relazione appena conclusasi” spiega Gambardella.

La voglia di divertirsi torna per l’8% dei single intervistati che sceglie di non pensare alla rottura uscendo la sera, andando in discoteca o in qualche locale così da poter conoscere nuove persone.

Il 2% del campione, infine, si iscrive in palestra, ad un corso di ballo o inizia una dieta. “Sia uomini sia donne, infatti, si accorgono di avere più tempo a disposizione da dedicare a loro stessi e scelgono di conseguenza di curare maggiormente il loro aspetto fisico, nella speranza anche di conoscere nuovi amici che condividano gli stessi hobby”conclude Giuseppe Gambardella.