I single si rivedono in quelli che hanno come protagonisti gruppi di amici, primo tra tutti “Immaturi”

Viaggiare è sicuramente una delle cose più belle in assoluto, migliore ancora se lo si fa con la compagnia adatta. E chi meglio dei soliti amici?  Anche il grande schermo, che da sempre trae ispirazione dalla vita quotidiana, è colmo di pellicole  che vedono come protagonisti gruppi di amici che si avventurano per un motivo o per un altro a compiere dei viaggi particolari.

“Partire con gli amici è sempre il modo migliore per trascorrere una vacanza divertente o vivere un’avventura particolare – afferma Giuseppe Gambardella, fondatore del portale Speed Vacanze specializzato in viaggi per single - Il cinema dà chiaramente tantissimi esempi di film che vedono come protagonisti ragazzi e ragazze single che intraprendono un viaggio o per diletto o per uno scopo ben preciso, ma che poi grazie all’intervento dei soliti inseparabili amici diventano un modo divertente per condividere nuove esperienze insieme”.

Secondo un sondaggio condotto da Speed Vacanze su un campione di mille iscritti al portale, è possibile stilare una lista di cinque road film in cui la maggior parte dei single si rispecchiano.

Al primo posto con il 34% delle preferenze, Immaturi - il Viaggio sequel del bellissimo film Immaturi di Paolo Genovese. Un gruppo di ex compagni di classe, dopo aver dovuto affrontare di nuovo l’esame di maturità, decide di compiere quel viaggio che tantissimi anni primi non erano riusciti a compiere. Il viaggio perfetto per la maggior parte dei single, soprattutto per quelle avventure/ disavventure che coinvolgono il gruppo di amici in uno stile che ricorda tantissimo la “commedia all’Italiana “ di metà anni 50.

Di natura completamente opposta è Una Notte da Leoni, sicuramente il film emblema dei viaggi all’estero con gli amici, per il 32% degli intervistati. Emerge, infatti che almeno una volta nella vita bisognerebbe trascorrere una notte come quella che vivono i protagonisti: una notte di sfrenata perdizione per festeggiare la notte dell’addio al celibato del proprio migliore amico e accorgersi il giorno dopo di averlo perso, in qualche angolo di Las Vegas.

Terzo posto (19%) per Svalvolati On The Road,  film del 2007 diretto da Walt Becker, dove un gruppo di amici in piena crisi di mezza età decidono di compiere un viaggio a bordo delle loro motociclette e ben presto si rendono conto di essere poco adatti a quello stile di vita ed ecco che si imbattono in una serie di figuracce. Film che rappresenta la descrizione ideale di quei gruppi di amici che nonostante gli impegni quotidiani approfittano per tuffarsi in quelle che erano le scorribande giovanili.

Ma un viaggio con gli amici si può intraprendere anche per lanciare una sfida a sé stessi, per superare i propri limiti personali e magari ritrovarsi un gruppo di amici più affiatato di prima. Sono queste le ragioni che hanno spinto l’8% degli intervistati a scegliere Basilicata coast to coast come terzo film- simbolo dei viaggi da compiere con i propri amici. Inseguire un sogno: partecipare ad un festival nazionale del teatro-canzone di Scanzano Jonico, sì, ma raggiungendo l’altra parte della costa della Basilicata a piedi. Questo viaggio sarà per gli amici un’occasione per conoscersi meglio e per riflettere sulle cose veramente importanti della propria vita e per il pubblico un modo per osservare le bellezze naturali del Meridione.

Ma una persona può anche partire da sola per un viaggio e poi trovare in quell’occasione tantissimi nuovi amici, oltre che se stessa. Questi sono i motivi che spingono il 7% degli intervistati a scegliere Mangia, prega e ama, come film in cui si rispecchiano tantissimo, dove in questo caso il tema del viaggio coincide con il tema del riscoprire  se stessi, grazie anche all’incontro con nuovi amici.