Che ai single piacciano le avventure non è di certo una novità… mare, relax? Grazie ma no. Preferiscono qualcosa di meno scontato e di più adrenalico, le parole d’ordine sono brividi e novità quindi si danno al pilotaggio di un ultraleggero, al rafting, alle corse a cavallo, e ai lanci dal paracadute.

Secondo il Report Single Traveller 2018 il numero di single che acquistano viaggi di avventura è in costante aumento, ma a tenere lo scettro sono le donne, dal 2010 infatti il loro tasso d’acquisto è aumentato del 60% e il dato è in continua crescita.

Anche i numeri SpeedVacanze.it, il tour operator leader nel mondo dei single, lo dimostrano. Manca più di un mese per i weekend avventurosi e i posti riservati alle donne sono già quasi esauriti. In pole position c’è il rafting weekend: a desiderarlo sia donne che uomini, l’idea di lasciarsi trasportare da un fiume in piena affascina proprio tutti.

Discorso diverso per il weekend a cavallo richiesto per la maggior parte dalle donne, inguaribili romantiche, sarà mica vero che non ci sono più i cavalieri di una volta? Viceversa il pilotaggio è un’attività scelta in prevalenza dagli uomini sempre desiderosi di tenere in mano le redini.

«Ogni viaggiatore ha il proprio stile. C’è chi preferisce un viaggio di cultura e di relax e chi invece preferisce i viaggi di avventura, con le nostre vacanze cerchiamo di accontentare un po’ tutti » spiega Roberto Sberna, direttore generale di SpeedVacanze.it.

Secondo SpeedVacanze.it, infatti, tra le tipologie dei viaggiatori al primo posto ci sono gli avventurosi, che costituiscono il 20% del totale. Ma cosa spinge i single a tuffarsi in avventure come quelle del rafting e del paracadute? Sicuramente la voglia di novità unita alla certezza di conoscere nuovi compagni di avventura.

«Il fatto è che ci si lega alle persone conosciute in vacanza per le esperienze e le emozioni che si vivono insieme» puntualizza Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedVacanze.it. E le donne, forse, lo intuiscono prima degli uomini ed è per questo che sono le prime a fare le valige e mettere dentro curiosità, coraggio, voglia di mettersi in gioco e un pizzico di follia.