“In” trikini per lei e sundek per lui, “out” topless e depilazione
Ferie o non ferie, consuetudine vuole che il giorno di Ferragosto si trascorra al mare: tra tintarella, bagni, gavettoni e chiacchiere con amici vecchi e nuovi. La spiaggia è protagonista assoluta anche dopo il tramonto, quando i festeggiamenti proseguono con falò, cocktail e balli fino a notte fonda. Quale occasione migliore per sfoderare il proprio fascino e lanciarsi in qualche conquista prima che l’estate, stagione dei flirt per antonomasia, volga a termine? Forti dell’abbronzatura e dell’inverno trascorso in palestra - e anche se così non fosse, la situazione non cambia - i single sfoggiano tutto il proprio savoir faire. Ma talvolta essere spigliati e simpatici non basta. Lo staff di Speed Vacanze, tour operator leader nell’organizzazione di vacanze per single, ha raccolto le opinioni di 1.000 single e ha redatto un piccolo vademecum di stile affinché i desideri di conquista non svaniscano di fronte al costume sbagliato.
Se gli uomini finora hanno pensato di potersi esimere dalla prova costume si sono sbagliati: lo dicono le donne single. Infatti, il 73% delle appartenenti al gentil sesso dichiara che non uscirebbe mai con un uomo vestito in maniera pacchiana e il contesto della spiaggia non fa eccezione. Lo slip è considerato poco chic e troppo retrò secondo il 58% delle intervistate, mentre le fantasie technicolor anni ’80 sarebbero da bandire per il  36%, che le reputa fuori moda ed eccessivamente adolescenziali. Out anche l’uomo depilato, non piace al 27% delle single intervistate, che preferisce l’uomo al naturale. Via libera invece al sundek, di gran moda quest’estate: è considerato cool dal 69% delle donne intervistate.
“Che l’abito non faccia il monaco – come recita una nota massima popolare – è certo, ma che aiuti lo è altrettanto. Questo per dire che non sono solo i modi di fare grossolani a far scappare le donne ma anche le cadute di stile: una buccia di banana al primo incontro spesso è fatale” commenta Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze e degli eventi per single Speed Date. “Il look è un biglietto da visita importante, soprattutto quando si tenta di fare colpo su una donna mai vista in precedenza, perché insieme all’aspetto fisico e all’atteggiamento sarà questa la prima cosa ad essere notata”. 
La corporatura è un fattore importante nella scelta del costume anche per lui. Se il fisico è quello di Filippo Magnini nessun problema, è sufficiente concentrarsi sul colore, optando per tinte che facciano risaltare l’incarnato, ma per tutti gli altri meglio adottare qualche accortezza. Gli uomini alti e magri dovrebbero indossare pantaloncini larghi, così da aggiungere volume alle loro gambe, mentre quelli alti e robusti, non necessariamente in sovrappeso, dovrebbero optare per degli shorts mediamente lunghi a tinta unita (se scure meglio: snelliranno la figura). Se non siete dei giganti evitate i costumi in stile surfista (ossia quelli tagliati al ginocchio), gli shorts a metà coscia slanciano di più la figura.
E le donne? Secondo Speed Vacanze nemmeno il gentil sesso può esimersi dalla cura del proprio aspetto, al quale presta tendenzialmente più attenzione rispetto agli uomini. La varietà di modelli, poi, facilita le donne  nell’acquisto del costume più adatto a mettere in risalto le proprie forme. Attenzione però a non esagerare, il sondaggio mette in luce che è meglio far immaginare ma non mostrare: topless, perizoma e brasiliana sono out. Anche se apprezzate dai maschietti, soprattutto se indossate su un fisico scolpito, il 65% non vorrebbe che la propria compagna indossasse costumi così succinti e il 24% li reputa volgari.
“Le donne hanno molte possibilità per distinguersi, il beach wear offre diverse alternative senza doversi scoprire eccessivamente” suggerisce lo staff di Speed Vacanze. “Due pezzi colorati, ricamati o tricot, ma anche il trikini, ovvero un bikini unito al centro da una striscia di tessuto o il tankini, ovvero slip e una sorta di canottiera al posto del top, ottimo se la serata prosegue in spiaggia, rappresentano tutte ottime possibilità per variare il proprio abbigliamento”.