Colori, suoni… e vita a Istanbul!

26 Nov 2013 Guide Di Viaggio PialauraM

Tra Europa e Asia, la città su due continenti

Al confine tra l’Europa e l’Asia (unica città al mondo ad essere su due continenti) Istanbul rappresenta  l’ingresso per il lontano Oriente.

Caratterizzata da un inverno non estremamente rigido e da una  primavera estremamente mite, periodo dell’anno ideale per visitare questa città che si riveste di colori, Istanbul è meta da decenni di turisti alla ricerca di tradizioni, storia e divertimento.

Ricca di monumenti, moschee, offre un vastissimo panorama luoghi da visitare e situazioni da vivere: dal centro storico dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO al Ponte Galata, che collega il distretto europeo della città alla parte vecchia passando da un clima prettamente occidentale a classici sapori orientali, ricco di chioschi di pescatori del Bosforo che vendono panini e prelibatezze di ogni genere.  Dalla Moschea di Solimano a la Piccola Santa Sofia.

Estremamente suggestive sono le Cisterne Romane, sotterranee e costituite da 366 colonne in marmo che, grazie all’illuminazione sembrano essere sospese nell’acqua accanto alle quali i turisti possono passeggiare in atmosfera unica per il suo genere.

Imperdibile è il Bazar Kapali Carsi, una vera e propria città mercato costituita da circa 80 viuzze nelle quali primeggiano centinaia di negozi che vendono migliaia di oggetti . Per visitarlo tutto ci vogliono delle ore ma è un’esperienza più unica che rara e vale la pena essere vissuta. Infatti ogni giorno centinaia di turisti affollano questo posto alla ricerca di tessuti tipici del posto, dolci, spezie, o semplicemente per visitare tipiche botteghe artigianali.

Una città che non dorme mai, sempre viva a tutte le ore del giorno e della notte, e che è in grado di affascinare tutti. Infiniti locali dove si può fumare il narghilè e gustare prelibati kebab.

Partendo da Akbiyik Caddesi, una delle strade più affollate del quartiere di Sultanahmet, si raggiunge la Moschea Blu e il palazzo Topkapi, dove si può continuare con la movida notturna abbandonandosi a suoni, odori e colori tipicamente turchi.

Tutto questo prima di spostarsi nella famosissima Conca d’Oro dove l’ atmosfera della notte prende vita! Un mix perfetto di locali alla moda, musica, cibo, frequentato tutte le notti da tantissimi giovani. Discoteche aperte fino all’alba e bar fino a notte fonda.

E’ possibile poi assistere a veri e propri spettacoli di danza del ventre in tipici locali mentre si gustano piatti locali a base di carne macinata e spezie.

Particolarmente  sono le crociere sul Bosforo (stretto che segna il confine meridionale tra l’Europa e l’Asia), con molte possibilità di scegliere da dove partire ma comunque diretti al suggestivo imbocco del Mar Nero.

E per concludere in bellezza uno splendido bagno turco (Hamam), ideale per rigenerarsi in tutti i sensi: sauna, scrub, massaggi, creme per il viso per poi sdraiarsi su di un caldo pavimento e godere a pieno del sano e meritato relax.

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo.×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *